Lancia qualcosa nello spazio | Involve Space

Pensiamo a tutto noi, tu goditi lo spettacolo

Dalla programmazione del lancio all’editing del materiale raccolto.

3, 2, 1... Start!

Cosa offriamo

Documentazione
e permessi necessari

Materiale necessario (pallone aerostatico compreso)

Coordinazione del lancio in loco

Coordinazione del recupero della sonda

Pacchetto video del lancio e del volo

Reportage fotografico dell’esperienza

Condizioni di lancio

Per poter procedere al lancio di un pallone sonda, è necessario richiedere varie autorizzazioni almeno 45 giorni calendariali prima dell’evento agli enti competenti: ci occupiamo di questo aspetto nella totalità.

Non effettuiamo lanci in condizioni di maltempo o scarsa visibilità, al fine di scongiurare qualsiasi avvenimento non programmato e al fine di garantire lo svolgimento della missione in totale sicurezza.

Nonostante ciò, ci impegniamo a proporre al committente un ampio arco di tempo già pre-autorizzato dagli enti competenti nel quale poter svolgere l’attività in alternativa al giorno prescelto.

FAQ

È consentita una simile missione nello spazio?

Sì, per inviare il tuo oggetto nella stratosfera hai bisogno di un permesso del controllo del traffico aereo, dell’ente competente dell’aviazione o del governo distrettuale. Il nostro team si occupa della richiesta preventiva di tutte le autorizzazioni di lancio.

Quanto in alto vola un pallone stratosferico?

L'altitudine massima di volo dipende da vari fattori. La scelta del pallone è molto importante: quello che abbiamo sviluppato raggiunge un'altezza di volo superiore ai 40 km. Per intenderci, l’altitudine media per gli aerei di linea è di circa 10km. Fondamentalmente, meno elio viene utilizzato e più leggero è il peso totale, più in alto si alza il pallone.

Come può il vostro volo spaziale essere sostenibile?

Per i nostri lanci spaziali non utilizziamo nessun razzo, ma un grande pallone che solleva la sonda da terra. La propulsione non è il carburante ma il gas elio o idrogeno.
Inoltre recuperiamo tutto il materiale, in poche parole tutto ciò che va nello spazio torna sulla terra e sarà utilizzato per i lanci futuri

Dove atterrerà la sonda?

La sonda stratosferica deve avere un computer di bordo con un localizzatore GPS affidabile, per trasmettere dati di posizione in tempo reale e con precisione. Ciò significa che sapremo esattamente dove è atterrata la sonda e potremo recuperarla. Inoltre grazie all'utilizzo di un software il nostro team sarà in grado di calcolare con anticipo le coordinate presunte di atterraggio. Il vettore potrebbe cadere nei dintorni del sito di lancio oppure a diverse centinaia di chilometri di distanza, in base alle condizioni dei venti.

Cosa succede se la sonda atterra in mare, in un corso d’acqua o in montagna?

La nostra sonda è geolocalizzata e costantemente monitorata: le probabilità di un atterraggio in acqua o in alta quota sono relativamente basse, ma il nostro team è pronto a qualsiasi scenario.

Cosa succede se in fase di discesa la sonda arreca danni a cose e persone?

La probabilità che durante l’atterraggio il vettore arrechi danni a terzi o a oggetti è molto bassa e si tratta di un evento per lo più improbabile. Tuttavia, il nostro team è preparato anche a questo scenario, e verrà attivata una polizza assicurativa per il tuo lancio.

Quanto fa freddo lassù?

Le temperature possono scendere fino a -60°C quando si viaggia nella stratosfera. A queste temperature estreme, la fotocamera e le altre apparecchiature devono essere ben isolate in modo che le batterie non si scarichino e che l’elettronica non si rompa.

Goditi i nostri lanci

Decine di lanci spaziali effettuati dal 2015 ad oggi ci hanno dato modo di sviluppare i nostri strumenti e le nostre competenze, per offrirvi un servizio sicuro ed unico.